News

NOVITA’ PER LE IMPRESE: SPORTELLO CREDITO per assistenza alle Aziende associate sui temi dell’accesso al credito e della gestione finanziaria

 

Il servizio si propone di assistere le aziende del territorio  al fine di coadiuvare e coordinare l’accesso al credito bancario. Un team di esperti del settore offriranno la loro consulenza che avrà lo scopo di:

  • VALUTARE PRELIMINARMENTE I REQUISITI delle imprese tenendo conto delle  delle possibilità e potenzialità offerte dalla situazione patrimoniale e finanziaria di ognuna.
  • SCEGLIERE LA FORMA CREDITIZIA MIGLIORE IN RELAZIONE ALLE ESIGENZE DELLE AZIENDE
  • COADIUVARE IL CONSOLIDAMENTO DEI RAPPORTI BANCARI IN ESSERE O ASSISTERE LA SINGOLA IMPRESA NELL’ISTAURAZIONE DI NUOVI RAPPORTI CON GLI ISTITUTI DI CREDITO
  • ISTRUIRE LA PRATICA ASSISTENDO I CLIENTI  DALLA  FASE DI RACCOLTA INTEGRALE DELLA DOCUMENTAZIONE FINO ALLA CONCLUSIONE DELLA PRATICA STESSA.

POSSIBILITA’ OFFERTE:

ACCESSO AL CREDITO AGEVOLATO attraverso i “CONFIDI  ovvero un  consorzio di garanzia collettiva dei fidi che svolge attività di prestazione di garanzie per agevolare le imprese nell’accesso ai finanziamenti, a breve medio e lungo termine, destinati alle attività economiche e produttive. Dopo la riforma del 2010, i confidi sono disciplinati dall’art. 112 del d. lgs. 385 del 1993.

ACCESSO AL CREDITO BANCARIO PER ARTIGIANI E PICCOLE E MEDIE IMPRESE, mediante prestazione di garanzia consortile. Garanzia Sussidiaria. Il confidi facilita l’accesso al credito attraverso i Fondi Consortili, costituiti sia attraverso risorse pubbliche sia attraverso i contributi degli imprenditori associati. il confidi, in virtù di specifiche convenzioni, istituisce presso gli intermediari bancari dei Fondi di Garanzia, che fungono da leva per la erogazione di credito. Normalmente al confidi viene assegnato un plafond

 

RICORSO AL “FONDO CENTRALE DI GARANZIA”(MEDIO CREDITO CENTRALE)

Il Fondo di garanzia sostiene lo sviluppo delle micro, piccole e medie imprese Italiane concedendo una garanzia pubblica a fronte di finanziamenti concessi dalle banche.

Con l’intervento del Fondo il finanziamento, per la quota controgarantita, è a rischio zero, in quanto l’eventuale insolvenza dell’impresa, viene risarcita dal Fondo Centrale di Garanzia e in caso di esaurimento dei fondi di quest’ultimo, direttamente dallo Stato.

L’impresa  ha la possibilità di chiedere di attivare la cosiddetta “Controgaranzia” che  ha il fine di  garantire il finanziamento concesso dall’Istituto di Credito e a garantirsi a sua volta grazie all’intervento del Fondo.

Rivolgendosi al Fondo di Garanzia l’impresa quindi non ottiene un contributo in denaro o l’erogazione diretta di un finanziamento agevolato, ma ha la concreta possibilità di ottenere attraverso banche, società di leasing o confidi, un vantaggio che si può concretizzare in condizioni economiche migliori riguardo tassi e commissioni o nell’erogazione di maggior credito..

lo SPORTELLO CREDITO è attivo a partire da martedì 23 settembre secondo il seguente calendario:

                                                                       martedì 15:30 18:00

                                                                       giovedì 15:30  18:00

presso la sede di Caserta via Arena, 8 loc. San Benedetto tel 0823 216513 

Per gli appuntamenti e per ogni ulteriori informazione contattare:

Giuseppe Di Donato tel. 0823216513 email: info@fepropec.it 

elenco dei documenti per  richiesta di finanziamento

  1. Ditta Individuale
  2. Società di Persone
  3. Società di Capitale

Il “Confidi” che aderisce alla CLAAI è:

CREDITART SOC. COOP. A R.L

Inserito in: News, News Immigrati, Senza categoria

Lascia un Commento: (0) →

Lascia un Commento

You must be logged in to post a comment.